AdottaUnRagazzo, il primo portale di incontri girl power

AdottaUnRagazzo, il primo portale di incontri girl power

L’app supera i 25 milioni di utenti!

In un mondo frenetico in cui le relazioni iniziano sempre più spesso da un contatto online, risalta AdottaUnRagazzo.it: il primo portale di incontri girl power

È infatti la donna che decide con chi flirtare mettendo l’uomo scelto in un carrello virtuale: un  rimando non troppo velato al settore degli acquisti online, ma in chiave irriverente e pop! Se il consumismo imperversa e con un semplice click si possono acquistare scarpe o borse di stagione,  perché non giocare su questo filone e scegliere l’anima gemella così? 

Non ci sono algoritmi astrusi, ma la ricerca si basa fondamentalmente sugli interessi in comune. Dopo l’iscrizione viene infatti richiesto di compilare una scheda profilo in cui inserire segreti,  passioni e shopping list (ergo, la descrizione della persona che vogliamo), in tal modo la ricerca potrà essere più mirata e non basata solo sull’aspetto esteriore.      

Tra le chiavi di flirt più gettonate nella piattaforma spicca la Ricerca Magica, a cui si può chiedere tutto quello che si vuole. Un dottorando in matematica surfista? Un dottore tatuato e amante del jazz? Un palestrato che  ama gli animali e Netflix? Su AUR ci sono tutti i ragazzi che cerchi!  

Ma non dimentichiamoci dei maschietti! Chi si iscrive può acquistare un pacchetto di incantesimi pronti ad essere lanciati per poter iniziare una conversazione. Gli incantesimi sono lo strumento con cui il ragazzo può affascinare e cercare di conquistare la donna segnalando il loro interesse. Sta alla donna accettare oppure no: in caso negativo il ragazzo non avrà più modo di contattarla,  mentre nell’ipotesi rosea che ci sia un interesse, parte il flirt!  

Perché questa decisione di rendere il portale a pagamento per gli uomini? Per mantenere un servizio premium alle donne e non solo. Quanti di questi siti non vendono i dati dei loro clienti? Un portale finalmente libero da pubblicità, pregiudizi, pericolo e paura. Eh sì, perché i maschietti a volte fanno i birbanti sui siti di incontri, ma AdottaUnRagazzo pensa che l’era del principe  azzurro sia finita ormai da un pezzo e rimette un po’ di potere in mano alle donne.  

 

A proposito di AdottaUnRagazzo

AdottaUnRagazzo nasce a Parigi e vanta oltre 25 milioni di iscritti.  

Parte dal concetto di Jules Renard «Il femminismo è non contare sul Principe Azzurro», per poi  posizionarsi su una linea di uguaglianza, andando a riequilibrare un mondo popolato quasi  esclusivamente da uomini assetati e donne impaurite.  

L’inversione dei ruoli ha dato un grande successo mediatico al portale tanto da fargli vincere il  premio “sito dell’anno” in Francia e quello come “sito di incontri più popolare” in Spagna. Il team di AdottaUnRagazzo riceve costantemente testimonianze da parte di coppie che dopo  essersi conosciute sul portale, si sono fidanzate e hanno voglia di condividere la loro esperienza! 

 

Maggiori informazioni su AdottaUnRagazzo

Fondata dagli imprenditori francesi Manuel Conejo e Florent Steiner, il portale di incontri AdottaUnRagazzo ha già sedotto più di 27 milioni di persone nel mondo. Con un concetto semplice come chiave del suo successo, basato sull'inversione dei ruoli, il marchio continua il suo sviluppo internazionale in dieci paesi e due continenti, rimanendo femminile, non convenzionale e un po' trasgressivo. 

Disponibile attraverso il sito web AdottaUnRagazzo su applicazione mobile per Android e iPhone, gli utenti hanno accesso a un intero catalogo di opzioni classificate secondo i loro stili e preferenze.