Chi ha meno paura di incontrare sconosciuti?

Chi ha meno paura di incontrare sconosciuti?

AdottaUnRagazzo svolge uno studio sull’utilizzo dei siti di incontri: scopriamo quale categoria ha meno paura di incontrare sconosciuti!

Storicamente sono le donne ad essere più restie nell’uscire con un uomo sconosciuto, soprattutto se l’appuntamento viene organizzato al buio, complice un sito di incontri online. Gli uomini, dal canto loro, sono sempre stati considerati il sesso più audace, coloro che non avevano paura ad uscire con una ragazza incontrata sul web.  

In occasione del periodo estivo, AdottaUnRagazzo ha deciso di svolgere una ricerca per indagare se sono le donne quelle più timide nel concedere un’uscita ad uno sconosciuto rispetto agli uomini, scopriamo insieme se è ancora così!  

Uno studio realizzato su un campione di 10.000 utenti italiani ha ribaltato le credenze popolari: solo il 29% delle donne si è dichiarato non pronto ad incontrare qualcuno conosciuto online, contro il 47% degli uomini che considerano gli appuntamenti al buio qualcosa di prematuro e certe volte rischioso

Probabilmente questa tendenza inversa che si nota dalla ricerca, è data anche dalla differenza che apporta AdottaUnRagazzo, l’unico portale di incontri in cui è la donna a fare il primo passo per iniziare il flirt.  

Le donne che non hanno paura di uscire con uno sconosciuto, sanno applicare i gesti barriera, ovvero quegli atteggiamenti in grado di proteggerci dal virus.

Stiamo attenti, ma smettiamo di aver paura!

 

Maggiori informazioni su AdottaUnRagazzo

Fondata dagli imprenditori francesi Manuel Conejo e Florent Steiner, il portale di incontri AdottaUnRagazzo ha già sedotto più di 27 milioni di persone nel mondo. Con un concetto semplice come chiave del suo successo, basato sull'inversione dei ruoli, il marchio continua il suo sviluppo internazionale in dieci paesi e due continenti, rimanendo femminile, non convenzionale e un po' trasgressivo. 

Disponibile attraverso il sito web AdottaUnRagazzo su applicazione mobile per Android e iPhone, gli utenti hanno accesso a un intero catalogo di opzioni classificate secondo i loro stili e preferenze.